Antibiotici per i neonati e l’acidophilus probiotico

A volte un neonato ha bisogno di antibiotici per combattere una malattia che potrebbe rapidamente spiralare fuori controllo altrimenti. Purtroppo, insieme ai loro benefici, gli antibiotici sono dotati di una serie di potenziali effetti collaterali, poiché i batteri sani presenti nel corpo del bambino muoiono insieme a batteri che causano malattie. Probiotici, incluso il ceppo Lactobacillus acidophilus, potrebbero essere una soluzione ai problemi sanitari indotti da antibiotici.

Antibiotici per i neonati

Per un bambino infetto da una malattia batterica, gli antibiotici possono essere un modo rapido ed efficace per liberare il sistema infantile dei batteri invadenti. Tuttavia, quando un neonato prende gli antibiotici, la normale flora dell’intestino, della bocca e del tratto vaginale si spegne pure. Ciò consente al lievito di sovrapporsi, che può portare a diarrea e tordo vaginale, anale o orale.

acidophilus

Lactobacillus acidophilus è un tipo di probiotico, un sano ceppo di batteri che aumenta la salute intestinale e costruisce una popolazione di flora intestinale che combatte i microrganismi invasori. Dare Lactobacillus acidophilus a un bambino che è in un corso di antibiotici può aiutarla a ripopolare il suo tratto intestinale per permettere al suo corpo di combattere le infezioni da lieviti e altri organismi invadenti.

dosaggi

Lactobacillus acidophilus è disponibile in una forma polvere che può essere usata per i neonati che sono antibiotici. La madre di un bambino che allatta al seno può fare una pasta di acidophilus in polvere con latte materno o acqua e applicare questo al seno appena prima di una sessione di allattamento ogni giorno, pediatra online Dr. William Sears raccomanda. Il bambino consumerà il probiotico insieme al suo latte regolare. Il genitore di un neonato alimentato in bottiglia può mescolare 1 cucchiaino. Di acidophilus in una alimentazione di formula o latte pompato. I bambini più anziani che hanno iniziato i solidi possono trarre beneficio dal mangiare yogurt semplice e non zuccherato con colture attive e attive di Lactobacillus acidophilus. È consigliabile attendere una o due ore dopo aver dato al bambino la sua dose antibiotica prima di dargli la dose probiotica per evitare che gli antibiotici uccidano i probiotici. Il genitore o il caregiver dovrebbe continuare a dare una dose di probiotici ogni giorno per una settimana dopo il completamento del corso antibiotico.

considerazioni

L’efficacia dei probiotici nel trattamento degli effetti collaterali causati dall’uso di antibiotici nei neonati non è stata ben studiata, per cui rimangono controversie circa il miglior ceppo probiotico. Almeno uno studio, pubblicato nel 1995 nel “Journal of Otolaryngology”, ha scoperto che Lactobacillus acidophilus è stato efficace nella riduzione dei problemi gastrointestinali e delle infezioni da lieviti nei bambini più grandi e negli adulti sottoposti a trattamento antibiotico. Altri studi hanno indicato poco a nessun effetto da questo particolare ceppo, ma hanno mostrato un effetto quando è stato usato un altro ceppo probiotico, Lactobacillus GC. Il tuo pediatra può aiutarti a decidere se dare i tuoi probiotici infantili durante un corso di antibiotici e quale ceppo particolare da usare.

Si può utilizzare la preparazione h per gli ambienti sotto occhio scuri?

Preparazione H è un pomeriggio emorroidi over-the-counter conosciuto anche per il suo utilizzo fuori uso come un trattamento per cerchi scuri. L’idea è che, perché la preparazione H funziona per ridurre temporaneamente il tessuto gonfio, le applicazioni topiche all’area sottostante potrebbero temporaneamente decomprimere borse. Non c’è alcuna prova solida per sostenere questa teoria, sebbene il dottor G. Todorov di SmartSkinCare.com afferma che la preparazione H potrebbe essere utile per una “correzione di emergenza”. Indipendentemente dal fatto che il prodotto funziona o meno su cerchi scuri, è importante Per notare che la preparazione H non è destinata ad essere utilizzata negli occhi o nei pressi degli occhi.

Lavare delicatamente il viso con un detergente delicato. Seguire con uno o due spruzzi d’acqua fredda per ridurre il gonfiore.

Leggermente strofinare il viso asciutto. Astenersi dal sfregamento overzealous in quanto ciò può ulteriormente irritare la pelle intorno agli occhi.

Applicare un sottile strato di unguento all’area interessata, evitando di ottenere l’unguento negli occhi stessi. Attendere che sia completamente assorbito prima di applicare il trucco.

Trasparente involucro di plastica e sicurezza alimentare

L’involucro di plastica trasparente utilizzato per mantenere al sicuro i vostri alimenti potrebbe essere pericoloso per la salute. I ricercatori hanno scoperto che le sostanze chimiche di traccia trovate nei prodotti di plastica sono responsabili di un assortimento di condizioni mediche. Di conseguenza, molti produttori hanno modificato i materiali utilizzati nei loro prodotti in plastica, tuttavia non tutte le aziende hanno apportato tali modifiche e alcuni dei materiali sostitutivi potrebbero non essere altrettanto efficaci nel preservare il cibo.

Cloruro di polivinile

Il polivinilchloruro – o il PVC – è ampiamente usato in forniture per ufficio e medici, articoli per l’esterno, abbigliamento e come imballaggio per prodotti per la cura personale. Viene utilizzato anche in involucri, involucri in plastica, contenitori in plastica, cannucce e bustine da drogheria. Secondo l’Istituto per l’Agricoltura e il Centro di Ecologia, l’esposizione al PVC può causare difetti di nascita, malattie della pelle, cancro e sordità, nonché problemi di fegato e di splenica.

Bisfenolo A

Bisfenolo A – o BPA – è un’altra sostanza chimica utilizzata in involucri di plastica, sacchetti di sandwich in plastica, contenitori di plastica e lattine di zucchero, tra gli altri oggetti. Secondo il gruppo di lavoro ambientale, “basse dosi di BPA portano ad una serie di problemi di salute, inclusi i difetti di nascita dei sistemi riproduttivi maschili e femminili negli animali da laboratorio”. SC Johnson, il produttore di Saran Wrap, ha dichiarato sul suo sito web di Non utilizzare BPA nei suoi prodotti.

Calore e plastica

La plastica di riscaldamento o microwaving aumenta le possibilità di rilasciare sostanze chimiche negli alimenti. Kellogg Schwab, Johns Hoskins Bloomberg School of Public Health, afferma: “Il microonde alimentare a contatto con l’involucro di plastica è un’altra potenziale fonte di esposizione, ma pochi anni fa i produttori degli Stati Uniti hanno sostituito l’involucro di PVC in polietilene a bassa densità (LDPE). “Tuttavia, Schwab avverte che l’involucro in plastica realizzato in altri paesi, o categorizzato per uso non alimentare, può comunque contenere PVC.

Buon Test di carica

La buona pulizia ha raccolto diverse marche di contenitori di plastica, involucri e sacchetti per testare i loro livelli di contenuto chimico velenoso. Solo uno degli involucri di plastica trasparenti, Gading Press Seal N Seal Wrap, conteneva bassi livelli di BPA e le sostanze chimiche presenti in PVC. Tuttavia, durante una prova con cibo simulato, nessuna sostanza chimica è stata trasferita dall’involucro di plastica o dagli altri contenitori al cibo simulato.

L’involucro di plastica originale in PVC aveva più capacità di attaccamento, ma a causa di preoccupazioni per la salute, alcuni produttori hanno commutato a una versione sicura del PVC e altri hanno iniziato a utilizzare LDPE. Tuttavia, “Cooks Illustrated” ha eseguito diversi test sulla tenutabilità e la tenuta dell’aria e dell’acqua degli involucri e ha concluso che c’è un compromesso con entrambi i tipi di involucro. I nastri in PVC si aggrappano molto meglio, ma non fermano l’aria e l’acqua per invadere il contenitore. Gli involucri LDPE non si aggrappano bene, ma sono impermeabili.

Cooks Test illustrato

Aldosterone e potassio

Il potassio è un minerale caricato che è molto importante per una corretta conduzione elettrica nel corpo. Come tale, è particolarmente importante per le cellule nervose e muscolari. I suoi livelli sono molto regolati nel corpo. Una fonte di regolazione è l’ormone aldosterone. È importante consultarsi con un medico per la diagnosi e il trattamento delle condizioni mediche.

Regolazione del potassio

Il potassio viene ingerito nella dieta e assorbito attraverso speciali canali proteici nelle cellule che allineano la parete intestinale. La via orale aiuta a rallentare il tasso di aumento del sangue, in modo che i reni possano gestire l’aumento del potassio. Una volta nel corpo, il potassio è distribuito in modo diverso all’interno e all’esterno delle cellule, con un’alta concentrazione all’interno delle cellule e una bassa concentrazione al di fuori di esse. L’aldosterone segnala i reni per espellere il potassio nell’urina.

Produzione di Aldosterone

Le ghiandole surrenali sono organi accoppiati che siedono sopra i reni nella parte posteriore. La corteccia surrenale, o lo strato esterno, produce ormoni steroidi dal colesterolo. I segnali del sangue causano i reni per fare più o meno l’aldosterone.

effetti

Oltre a segnalare i reni per espellere il potassio, l’aldosterone promuove l’assorbimento di sodio. Lo fa segnando le cellule renali per produrre e attivare pompe che controllano il livello dei minerali nelle urine e nel sangue. I risultati includono il potassio abbassato, mentre l’aumento del sodio aumenta il contenuto di acqua del sangue e aumenta la pressione sanguigna.

Disturbi e Farmaci

I farmaci amiloride e spironolattone si oppongono all’aldosterone. Hanno l’effetto di abbassare la pressione sanguigna e aumentare i livelli di potassio. Un basso livello di aldosterone è chiamato ipoaldosteronismo, ed è spesso causato da problemi con la ghiandola surrenale. L’iperaldosteronismo, o livelli elevati di aldosterone, può derivare da una sovraesplosione delle ghiandole surrenali o dalla segnalazione impropria di ormoni del sangue.

Enzimi digestivi e gonfiore dello stomaco

Gonfiore dello stomaco e gas in eccesso sono problemi comuni per le persone che hanno un’intolleranza alimentare. Le intolleranze a volte sono dovute alla mancanza di enzimi digestivi necessari per digerire correttamente il cibo. Gli integratori enzimatici digestivi possono aiutarti ad assorbire certi cibi in modo più efficiente, che possono contribuire ad eliminare il gonfiore dello stomaco e alcuni altri problemi gastrointestinali.

Gli enzimi digestivi sono proteine ​​che aiutano a digerire macronutrienti – grassi, carboidrati e proteine ​​- nei cibi che mangiate. Quando il tuo corpo non può rompere uno o più di questi nutrienti a causa di una quantità insufficiente di enzimi, si verifica una gonfiatura. Gli enzimi di amilasi abbattere gli amidi, gli enzimi della proteasi aiutano a convertire le proteine ​​in aminoacidi e gli enzimi di lipasi digerire i grassi. Prendendo gli enzimi che il tuo corpo non può produrre aiuta a prevenire la gonfiore.

Per utilizzare in modo efficiente gli enzimi digestivi, è necessario scoprire la causa del blocco dello stomaco. Mantenere un diario alimentare può aiutare a identificare quali alimenti ti stanno dando problemi. Gli alimenti che contengono carboidrati possono darti gas, mentre i grassi e le proteine ​​causano gas e gonfiore minimi, secondo l’Istituto Nazionale del diabete e delle malattie del digestivo e del rene. Poiché il gonfiore può essere causato da problemi più gravi, consultare il medico per escludere altre cause, in particolare se si hanno ulteriori sintomi quali diarrea, costipazione o perdita di peso.

Il latte e altri prodotti lattiero-caseari contengono uno zucchero chiamato lattosio. L’intolleranza al lattosio è l’incapacità di digerire il lattosio a causa della mancanza di enzimi della lattasi per abbatterli. I sintomi includono nausea, dolore allo stomaco, gas e gonfiore. L’intolleranza al lattosio è comune tra gli adulti e gli integratori di lattasi possono aiutare a godere del latte e sbarazzarsi dello svezzamento dello stomaco e di altri effetti collaterali spiacevoli.

Anche se la fibra è buona per la salute digestiva, troppo di essa può portare a gonfiori. Coloro che sperimentano la gonfiore da alimenti fibrosi, come fagioli, verdure e cereali integrali, possono beneficiare di alfa-galattosidasi. È un enzima naturale derivato da stampi che viene venduto sotto il marchio Beano, e aiuta a facilitare il gonfiore riducendo i carboidrati complessi.

Comprensione di enzimi digestivi

Determinare la causa di Bloating

Trattamento dell’intolleranza al lattosio

Gli enzimi aiutano nella digestione della fibra

Nebbia cerebrale e carenza di potassio

Livelli adeguati di potassio sono fondamentali per il funzionamento del cuore e del cervello. Bassi livelli di potassio possono interrompere segnali elettrici che guidano il cervello, causando confusione, pensieri lenti e nebbia cerebrale. Il corpo regola fortemente il potassio, quindi basso potassio – o ipokalemia – è raro. Le cause più comuni di perdita di potassio sono farmaci, come diuretici e malattie.

Anche se il cervello è spesso confrontato con un computer, i segnali elettrici funzionano in modo molto diverso. Il tuo cervello contiene decine di miliardi di neuroni, ciascuno che forma connessioni, chiamate sinapsi, con migliaia di altri neuroni. Quando stimolato da informazioni sensoriali o da altri neuroni, un segnale elettrico chiamato potenziale d’azione si diffonde in tutto il neurone. Il potenziale di azione causa il rilascio di sostanze chimiche chiamate neurotrasmettitori che diffondono le informazioni alle cellule circostanti. Il modello dei neuroni che spara le potenzialità d’azione è responsabile della produzione di pensieri e azioni.

Il potenziale di azione nei neuroni dipende dagli elettroliti, principalmente di sodio e potassio. I bassi livelli di potassio causano il rallentamento del cervello. I neuroni con basso contenuto di potassio richiedono una maggiore stimolazione prima di sparare un potenziale d’azione e non possono accelerare rapidamente le potenzialità d’azione. Puoi provare questo come affaticamento, confusione o incapacità di avviare azioni o di finire i treni del pensiero. I sintomi possono essere informalmente chiamati nebbia cerebrale e non saranno corretti prendendo stimolanti, riposo, buona nutrizione o rimuovendo lo stress.

La maggior parte delle persone ottiene il potassio sufficiente dalla loro dieta. Diuretici – farmaci che promuovono la minzione e la perdita di acqua – sono la causa più comune di carenza di potassio. Alcuni antibiotici e altri farmaci possono anche causare perdita di potassio. La perdita di una grande quantità di liquido corporeo, sebbene il vomito, la diarrea, la sudorazione eccessiva o altre cause, possono anche causare la perdita di potassio. Malattie renali, disturbi ormonali e altre malattie possono impedire ai reni di mantenere il potassio nel corpo. Una piccola carenza di potassio non può causare sintomi. I sintomi di ipocalemia moderata includono battito cardiaco irregolare, guasto muscolare, confusione, costipazione, stanchezza, debolezza muscolare e paralisi.

Molti alimenti contengono livelli significativi di potassio. Gli alimenti con alto potassio includono banane, latte, granola, kiwi, fagioli di Lima, arance, fagioli, pomodori e tutte le carni. Gli Istituti Nazionali di Salute raccomandano che gli adulti consumano almeno 4,7 grammi, o 4.700 mg di potassio al giorno. Il medico può raccomandare un diverso livello di assunzione in base alla salute e ai farmaci attuali. L’assunzione di integratori di potassio per via orale o per via endovenosa dovrebbe essere effettuata solo sotto la supervisione di un medico.

Come funziona il tuo cervello

Potassio nel cervello

Deficienza del potassio

Fonti di potassio

Le labbra screpolate e le carenze vitaminiche

Alcune vitamine sono essenziali per le ossa, altre per la crescita cellulare e altre ancora, come le vitamine del complesso B, sono sostenitori della pelle. Le tue labbra, che hanno una pelle estremamente sensibile, dipendono dalle vitamine per mantenerle sane e impediscono loro di essiccare e sfregare. Le labbra screpolate possono non solo essere frustranti e dolorose, le carenze di alcune vitamine possono persino farle rompere. Mangiare una dieta sana impedisce questo problema.

La mancanza di alcune vitamine, in particolare delle vitamine B, può causare labbra screpolate. La vitamina B-2, chiamata anche riboflavina, è una vitamina B complessa necessaria per capelli, unghie e pelle sane, incluse le tue labbra. La mancanza di vitamina B-2 può causare lesioni bocche o labbra, secondo l’Università di Maryland Medical Center. Buone fonti di riboflavina includono prodotti lattiero-caseari, uova, verdure a foglia verde, fagioli, noci e carni magre. Gli adulti che mangiano una dieta di 2.000 calorie e bambini di età superiore ai quattro anni richiedono 1,7 milligrammi di riboflavina, secondo la Food and Drug Administration USA.

La niacina, o la vitamina B-3, è un’altra vitamina B complessa necessaria per la pelle sana. La niacina alimentare insufficiente può provocare labbra secche e frammentate, dermatiti e lingua rossa e gonfiore, secondo il Centro Risorse Nazionali sulla nutrizione, l’attività fisica e l’invecchiamento. Raccomanda di consumare da 13 a 20 milligrammi di niacina al giorno. Per ottenere abbastanza niacina nella vostra dieta, mangiare cibi come il tonno, l’halibut, la carne di manzo, il maiale, il pollame, i cereali, i verdure a foglia verde e il latte.

La carenza di vitamina B-6 è anche correlata a disturbi della pelle, dermatiti e fessura agli angoli della bocca. Per ottenere abbastanza B-6, chiamato anche piridossina, nella tua dieta, la Colorado State University raccomanda che gli uomini adulti e le donne fino a 50 anni consumino 1,3 milligrammi al giorno. Le fonti alimentari di B-6 includono carni, cereali integrali, legumi e verdure a foglia verde.

Il Centro Risorse Nazionali sulla nutrizione, l’attività fisica e l’invecchiamento elenca le pelli grezze e secche, le labbra e la lingua tracciati tra i segni di carenza di zinco. La vostra dieta dovrebbe fornire 10 a 25 milligrammi di zinco ogni giorno. Consumare 100 milligrammi di zinco al giorno può essere tossico. Gli alimenti contenenti zinco includono cereali integrali, manzo, maiale, tacchino, fagioli, noci, ricotta, formaggio svizzero e Gouda.

Questa vitamina è legata alla pelle secca e alle labbra quando consumate in eccesso. La tossicità della vitamina A può essere fatale. Secondo l’Università del Maryland Medical Center, la maggior parte delle persone ottiene abbastanza vitamina A dalle loro diete. Ci sono due fonti di vitamina A, retinoidi, provenienti da alimenti animali e carotenoidi, provenienti da piante. Tuttavia, l’assunzione di integratori aumenta il rischio di tossicità. L’UMMC elenca 10.000 unità internazionali come limite massimo sicuro per la vitamina A. Gli alimenti ad alto contenuto di vitamina A includono verdure a foglia verde scuro e frutta e verdura giallo-arancio, carni di manzo, vitello e fegato di volatili, uova e prodotti lattiero-caseari.

Vitamina B-2

Vitamina B-3

B-6

Zinco

Vitamina A

Si può mangiare misti miscelati durante la gravidanza?

Le donne in gravidanza devono mangiare una dieta sana ed equilibrata con un sacco di proteine, carboidrati e grassi sani. Poiché tutte le sostanze nutritive che un feto in via di sviluppo riceve viene direttamente dalla dieta della mamma, le madri a disposizione dovrebbero evitare di mangiare alimenti che contengono un sacco di calorie e un po ‘di valore nutrizionale. Nuts e prodotti di dado possono essere parte di una dieta sana di gravidanza, ma ci sono alcune cose che le donne in gravidanza dovrebbero prendere in considerazione prima di aprire una lattina di noci misti.

Le noci sono alte in una gamma di sostanze nutritive sane che un feto in via di sviluppo ha bisogno. Una tipica lattina di noci mescolate contiene una miscela di arachidi, noci, noci di Brasile, mandorle, pecan, anacardi e nocciole. Una manciata di noci misti conferisce proteine ​​e grassi monounsaturated, il tipo di grasso sano e cuore trovato anche in olio d’oliva e avocado. Le noci sono anche una buona fonte di acido folico, il micronutriente che aiuta a prevenire spina bifida e altri difetti del tubo neurale. La fibra in frutta a guscio può anche essere utile per alleviare la costipazione causata dalla gravidanza.

Una preoccupazione per mangiare qualsiasi tipo di noci durante la gravidanza è la possibilità di un’allergia di noci che si sviluppa nel feto. Mentre in passato le donne in stato di gravidanza sono state avvisate di non mangiare maiali o arachidi durante la gravidanza se avessero una storia familiare di allergie di noci o di altre condizioni allergiche come l’asma, l’American Academy of Pediatrics, ha modificato questa raccomandazione nel 2008. Ora, le donne in gravidanza Non deve evitare i dadi, anche con una storia familiare di allergie, a meno che essi stessi siano allergici.

Nonostante la modifica delle raccomandazioni dell’AAP, la ricerca nel luglio 2008 del “American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine” della American Thoracic Society ha rilevato che il consumo giornaliero di noci può causare un aumento del rischio di asma per il feto. Tuttavia, questa associazione esisteva solo per le donne che mangiavano giornalmente i dadi o i dadi, non per coloro che avevano solo qualche manciata occasionalmente di noci.

Se avete intenzione di avere dadi misti durante la gravidanza, scegliete varietà insalte. Mentre qualche sodio è necessario per una gravidanza sana, troppo potrebbe influenzare la pressione sanguigna. L’alta pressione sanguigna in gravidanza può portare alla preeclampsia, una condizione pericolosa che potrebbe portare a convulsioni durante il travaglio e la consegna. Come tutti gli alimenti durante la gravidanza, i dadi tagliati a misto dovrebbero essere consumati con moderazione e si dovrebbe assicurarsi di avere una buona varietà di altri alimenti nutrienti-dense per soddisfare tutte le esigenze nutrizionali del vostro e del vostro bambino.

Nutrizione mista di dado

Preoccupazioni di allergia

Asma Collegamento

Altre considerazioni

Può stressare portare alla perdita di peso?

Lo stress è un fattore che può spiegare improvvisa perdita di peso, secondo il servizio sanitario nazionale nel Regno Unito. Lo stress cronico nel tempo o uno stress maggiore da un singolo evento traumatico possono entrambi causare una caduta di libbre. Con quest’ultimo, tuttavia, il suo peso è probabile che ritornerà alla normalità una volta che si inizia a recuperare.

Perdere l’appetito

Una perdita di appetito è un potenziale effetto collaterale di stress, secondo i National Institutes of Health. Potresti aver sperimentato quel fenomeno se sei mai stato così preoccupato per qualcosa che tu dimentichi di mangiare o non può sembrare addirittura stomaco al pensiero del cibo. La verità è, però, che mangiare pasti e spuntini regolari contribuisce a mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue e migliorare la tua attenzione e la concentrazione, che può aiutare a gestire in modo più efficace situazioni stressanti.

Stress e depressione

Anche se lo stress e la depressione non sono gli stessi, possono essere correlati. Secondo il terapista cognitivo comportamentale Alice Boyes, gli effetti indiretti dello stress possono eventualmente portare alla depressione. La perdita di appetito è anche legata alla depressione, e le persone depresse a volte perdono la motivazione di mangiare sano o attenersi ad un piano di pasto regolare. Se avete segni o sintomi di depressione e avete notato perdere peso, consultare il medico.

Affrontare efficacemente

Quando ti senti sottolineato, ci sono alcuni alimenti e sostanze nutritive che potrebbero aiutarti a calmarsi. Ad esempio, i carboidrati incoraggiano il cervello per produrre la serotonina, un neurotrasmettitore che può migliorare il tuo stato d’animo. Alimenti sani che possono stimolare la produzione di serotonina includono latte, yogurt e cereali integrali come riso bruno, avena o pasta di grano intero. Candy e dolci possono anche aumentare i livelli di serotonina, ma producono crash di zucchero nel sangue e perdite di energia che sono probabili farti sentire peggio dopo averli mangiati.

Altre cause

Lo stress non è sempre una causa di perdita di peso, in alcuni casi, lo stress effettivamente rende le persone più a rischio di guadagno. I cambiamenti di peso possono essere collegati con un’ampia varietà di condizioni, che vanno dagli effetti collaterali del farmaco ai disturbi digestivi o altre malattie. Anche se siete relativamente sicuri che lo stress è la causa principale della perdita di peso, è importante programmare una visita con il medico per discutere le modifiche del peso e escludere cause più gravi.

I vitelli aumentano rendere i miei vitelli più grandi?

Il muscolo del vitello, o il gastrocnemius, si trova sulla parte posteriore della gamba inferiore. Esegue oltre il giunto del ginocchio e della caviglia e ha due teste. La testa mediale deriva dal mediale o dal condile interno del tuo femore. La testa laterale deriva dal condile laterale del femore. Le due teste si uniscono nel tendine di Achille e si inseriscono sul tallone del piede. Eseguita correttamente con un peso impegnativo, aumenta il vitello può aumentare la dimensione dei tuoi vitelli.

Calf Raise Descrizione

Un sollevamento del polpaccio viene eseguito in posizione in piedi sul pavimento, un passo o una macchina ponderata. Stare con i piedi circa la larghezza dell’anca e le dita punte dritto. È possibile tenere un barbell sulle spalle o manubri in mano se si utilizzano pesi liberi, oppure è possibile utilizzare una macchina di sollevamento del polpaccio. Mantenendo le ginocchia dritte, alzate sulle dita dei piedi quanto al massimo. Sentirete la tenuta nella parte posteriore della gamba inferiore. Lentamente abbassatevi verso la posizione iniziale per completare una ripetizione.

Ipertrofia muscolare

L’ipertrofia è l’allargamento muscolare che è il risultato di una formazione, secondo l’Associazione Nazionale di Forza e Condizionamento. La dimensione delle fibre muscolari nei tuoi vitelli o il numero di fibre aumenta per voi per ottenere i vitelli più grandi. Tuttavia, è necessario eseguire la giusta quantità di set e ripetizioni con un carico pesante per stimolare la crescita muscolare. NSCA consiglia tre o sei set da sei a dodici ripetizioni. Il peso deve essere abbastanza pesante da eseguire all’interno delle ripetizioni raccomandate con la forma corretta. Riposare da 30 a 90 secondi tra ciascun set.

Suggerimenti per l’allenamento

I tuoi vitelli possono essere difficili da allenare. È possibile aggiungere altri esercizi in aggiunta al sollevamento di vitello in piedi per sfidare continuamente i muscoli. È possibile eseguirli una gamba alla volta o un aumento di vitello seduto. È inoltre possibile modificare l’angolazione eseguendo le sollecitazioni di vitello su una macchina per pressare le gambe. Inoltre variano i set e reps che si esegue così come il peso. Ad esempio, non fare sempre sei set di 12 con 100 libbre. Il tuo corpo si abituerà allo stesso allenamento molto rapidamente.

considerazioni

La genetica e l’età possono svolgere un ruolo se si ottengono grossi vitelli da aumenti di vitello. Se hai una piccola costruzione e hai difficoltà a mettere il muscolo, i tuoi vitelli non saranno diversi dal resto del tuo corpo. Dovrai allenarvi costantemente e mangiare una dieta che favorisce la crescita muscolare per aggiungere muscoli magri ai tuoi vitelli. Inoltre, quando invecchiate perdete naturalmente il tessuto muscolare. Troverete che l’adattamento muscolare richiede più tempo come si invecchia.