Definiscono la respirazione paradossale

Prendi un respiro profondo e nota che il tuo petto si espande quando riempite i polmoni con aria. La respirazione paradossale descrive un movimento anormale del petto, con il petto che si muove verso l’interno durante l’inalazione piuttosto che verso l’esterno. Questo movimento anomalo danneggia la capacità di inalare efficacemente, limitando la quantità di ossigeno in cui si può assumere. I livelli di ossigeno nel sangue scendono e i livelli di anidride carbonica aumentano, perché questo sottoprodotto metabolico non può essere esalato in modo adeguato. Vari tipi di problemi medici possono portare alla respirazione paradossale distruggendo diversi aspetti della meccanica della respirazione normale.

Meccanica ostruttiva

Se la tua vie aeree è ostruita parzialmente o completamente, è difficile per i polmoni spostare l’aria dentro e fuori. Quando si tenta di respirare, il diaframma – il muscolo principale della respirazione – si abbassa, tentando di gonfiare i polmoni. Se l’aria non può passare per un blocco nelle vie aeree, la parete toracica si sposta verso l’interno piuttosto che verso l’esterno. Ciò può avvenire in apnea ostruttiva del sonno, quando i tessuti molli della gola bloccano la tua vie aeree. La stessa meccanica si verifica con un blocco dovuto ad un oggetto estraneo. Questo movimento paradossale è anche comune nelle malattie polmonari croniche ostruttive a fine stadio a causa di scarso flusso d’aria e debolezza dei muscoli respiratori.

Disagio meccanico della parete toracica

La respirazione paradossale può anche essere correlata a traumi, come un incidente automobilistico. Il torace del flacone si traduce quando una parte delle costole si separa dal resto della parete toracica, come avviene quando si rompono più costole. La sezione separata non si espande con il resto del petto durante l’inalazione. Invece, è tirato verso l’interno, che influisce negativamente sulla capacità di respirare normalmente. Anche pneumotorace, o polmone collassato, si verifica spesso come conseguenza di lesioni o traumi. L’aria scende nella zona tra la parete toracica e il polmone, causando un crollo della parte interessata del polmone. Un modello paradossale di respirazione spesso si traduce.

Problemi del nervo

Il diaframma è sotto i polmoni e separa la cavità toracica dall’addome. Le contrazioni muscolari del diaframma sono controllate dal nervo frenico. Normalmente, il diaframma si contrae e si appiattisce per inalazione. Ciò provoca l’espansione dell’addome mentre i polmoni si riempiono di aria. Quando il nervo frenico è danneggiato o non funziona correttamente a causa di una condizione medica, il diaframma è paralizzato e respira paradossalmente. Con un diaframma paralizzato, l’addome si ritrae verso l’interno durante l’inalazione. Le cause possibili di un diaframma paralizzato includono lesioni del midollo spinale, cancro del polmone, sclerosi multipla e distrofia muscolare.

Cerco assistenza medica

La rottura dei motivi respiratori normali causata dalla respirazione paradossale può essere pericolosa per la vita. Se si riscontra una respirazione paradossale o si sospetta che si possa avere un’apnea ostruttiva del sonno, consultare immediatamente il proprio medico. L’attenzione di emergenza è necessaria se credi di avere un petto o un pneumotorace. Se un oggetto estraneo ostacola la via aerea, chiamare 911 e provare qualcuno a provare la manovra di Heimlich per smontare il blocco.