Dolore alla caviglia e nuoto

Il nuoto è una forma di esercizio aerobico a basso impatto che è facile sulle articolazioni. Il nuoto è spesso utilizzato come strumento di riabilitazione per gli atleti feriti e come mezzo di esercizio per coloro che hanno malattie articolari. Gli atleti che partecipano a sport di terra secca spesso beneficiano dell’uso dell’acqua. D’altra parte, i nuotatori competitivi possono provare un dolore alla caviglia persistente a causa della flessione ripetuta e dell’estensione della caviglia.

Il dolore alla caviglia è più frequentemente il risultato di distorsioni della caviglia. Gli spasmi che vengono lasciati non trattati o ripetuti spazie della caviglia possono causare l’instabilità della caviglia, che può portare a dolore cronico. Il dolore alla caviglia può anche essere causato da lesioni di uso eccessivo come la tendinite di Achille. Potresti anche provare dolore alla caviglia come risultato di artrite o di compressione del nervo – noto come sindrome del tunnel tarsale. Po ‘l’allineamento strutturale o lo sviluppo delle ossa nei piedi e nelle gambe possono anche causare dolore.

Poiché il dolore alla caviglia si verifica o si peggiora più frequentemente a causa della partecipazione a attività che portano peso, i medici ei terapisti fisici consigliano spesso la terapia acquatica per la riabilitazione da lesioni o come alternativa a coloro che soffrono di condizioni come l’artrite. Secondo la Fondazione Arthritis, l’esercizio di acqua può aiutare a mantenere le articolazioni in movimento, proteggere contro ulteriori danni e consentire di raccogliere i benefici globali di salute della partecipazione all’esercizio fisico. La galleggiabilità dell’acqua è vantaggiosa per alleviare il dolore e la rigidità nelle articolazioni, oltre a migliorare la circolazione e ricostruire la forza della caviglia.

I nuotatori utilizzano la massima flessione plantare della caviglia – l’estensione della caviglia dal corpo – durante la competizione. Coloro che partecipano al seno mirano alla massima dorsiflessione – la flessione della caviglia in modo che l’angolo tra il piede e la caviglia diminuisca. Le caviglie vengono utilizzate anche pesantemente quando spingono fuori le pareti di una piscina o saltando per aumentare il slancio su un tavolo da immersione.

La flessione plantare ripetuta o la dorsiflessione della caviglia possono infiammare i tendini estensori, responsabili del movimento del piede e della caviglia. Il dolore è di solito sentito nella caviglia e sopra la parte superiore dei tendini, mentre flettendo e si estende. Il trattamento per questa condizione comprende riposo o applicazione di ghiaccio o calore. Consultare il proprio medico, che può anche prescrivere un farmaco antinfiammatorio per alleviare il dolore. Con il dolore alla caviglia persistente, le iniezioni di corticosteroidi possono essere usate per alleviare il dolore e l’infiammazione.

Cause del dolore

Vantaggi dell’acqua

Mezzi di nuoto

Infiammazione tendina