Può spennare sottile il tuo sangue?

Spinaci fornisce il tuo corpo con un’abbondanza di nutrienti senza aggiungere calorie in eccesso alla vostra dieta. Una tazza di spinaci crudi contiene sette calorie. Lo spinaci non contiene sostanze che sottilettano il sangue, anche se una sostanza nutritiva in questa verdura verde fogliare può addensare il sangue. Questa proprietà può interagire con farmaci più sottili di sangue, rendendo importante discutere la dieta con il medico.

Spinaci

Lo spinaci viene in numerose varietà, come il bambino, la foglia liscia, la semi-savoia e la savoja. Questo vegetale a foglia nutriente è un ingrediente comune in molti piatti, tra cui insalate, panini, piatti e portate principali. Puoi preparare gli spinaci saltando, fumando, lavando a microonde o semplicemente lavando le foglie. Lo spinaci è una verdura di stagione fredda che cresce meglio durante le stagioni primaverili o autunnali, anche se in genere si possono trovare spinaci nel tuo negozio di generi alimentari durante tutto l’anno.

Nutrienti

Lo spinaci è una ricca fonte di diverse sostanze nutritive, in particolare di vitamina A. Questa verdura verde contiene una vitamina A sotto forma di beta-carotene, un antiossidante nella famiglia dei carotenoidi. Il tuo corpo usa questa forma di vitamina A per sostenere la salute degli occhi, del sistema immunitario, della pelle e delle ossa. Una tazza di spinaci crudi contiene 1.688 mcg di beta-carotene, così come 8.4 mg di vitamina C e 58 mcg di folato. Fornisce anche il tuo corpo con quasi 245 mcg di vitamina K, la sostanza nutritiva che svolge un ruolo nella coagulazione del sangue.

Vitamina K

La vitamina K è una vitamina solubile in grassi che aiuta a creare le proteine ​​responsabili della coagulazione del sangue. Una carenza di vitamina K può portare a sangue sottile che richiede molto tempo per coagulare, forse con conseguente eccessiva perdita di sangue da incidenti e lesioni. Poche persone sperimentano gravi carenze di vitamina K. L’assunzione giornaliera raccomandata di vitamina K per gli uomini è di 120 mcg al giorno e 90 mcg per le donne.

Precauzioni

Il Centro medico dell’Università di Maryland avverte che non dovresti mangiare alimenti con un’elevata concentrazione di vitamina K mentre prendete il warfarin, un tipo di medicinale che sottomette il sangue. La vitamina K in spinaci può interferire con il farmaco, contrastando le proprietà anti-coagulazione e rendendola inefficace.