Reazioni avverse al lampone rosso

I lamponi rossi sono deliziose fonti di elevati livelli di vitamine, sostanze nutritive e antiossidanti. Purtroppo, alcuni individui soffrono di reazioni allergiche ai lamponi rossi, portando a diversi sintomi sgradevoli e talvolta pericolosi. Gli scienziati stanno cominciando a capire i meccanismi responsabili di allergie ai lamponi rossi e ad altri frutti correlati. Se sospetti di essere allergico a lamponi rossi, ti consigliamo di chiedere al vostro medico un test di allergia.

I sintomi di una reazione allergica ai lamponi rossi sono simili ai sintomi di reazioni allergiche agli altri alimenti. Il primo sintomo è spesso una sensazione di formicolio o prurito in bocca, seguito da prurito della pelle e possibili orticaria o eczema. Il viso, le labbra, la gola e la lingua possono cominciare a gonfiarsi, portando a respiro difficile, affanno o congestione. In determinati individui può svilupparsi nausea, dolore addominale, vomito e diarrea. Possono verificarsi anche oscurità, vertigini e svenimenti.

La maggior parte delle reazioni allergiche si verificano quando il sistema immunitario riconosce erroneamente una particolare proteina alimentare, nota come allergenico. Il sistema immunitario pensa che l’allergene è un’infezione pericolosa e attacca l’allergene producendo un particolare tipo di anticorpi appartenenti alla classe di immunoglobuline E, o IgE, anticorpi. Gli anticorpi IgE che riconoscono in modo specifico un allergene rimangono nel tuo corpo per molto tempo e ogni volta che si mangia cibo contenente tale allergenico, gli anticorpi IgE lo riconoscono e innescano una risposta immunitaria.

I lamponi appartengono alla famiglia Rosaceae di frutta, insieme a mele, ciliegie, fragole e pesche. Tutti questi frutti contengono proteine ​​correlate che possono innescare reazioni anticorpali IgE in soggetti sensibili, secondo un documento pubblicato nel numero di dicembre 2008 della rivista “Molecular Nutrition & Food Research”. Due proteine ​​sono state identificate nei lamponi, noti come Rub i 1 e Rub i 3, che sono molto simili alle proteine ​​identificate in mele che sono note per causare allergie.

Poiché tutti i frutti della famiglia Rosaceae contengono proteine ​​correlate che possono essere riconosciute dagli anticorpi IgE, una volta che si sviluppa una reazione allergica ad un tipo di frutta, si può diventare allergico agli altri in quella famiglia. In altre parole, se il tuo corpo sviluppa anticorpi IgE sulle proteine ​​di mela, questi anticorpi possono rimanere nel tuo sistema e causare reazioni a proteine ​​simili a ciliegie, lamponi, pesche e altri frutti simili.

Sintomi

Meccanismo

Allergeni in lamponi rossi

Altre allergie di frutta