L’olio di pesce interagisce con il controllo delle nascite?

Prendere supplementi di olio di pesce può risultare utile per molte persone. Abbassa efficacemente i livelli di trigliceridi elevati e sembra aiutare le persone a mantenere una buona salute del cuore. Può anche trattare una varietà di condizioni, tra cui l’ipertensione, il disordine di deficit di attenzione, la disfarsi, la nefropatia IgA, il disturbo bipolare, la sindrome di Raynaud, l’artrite reumatoide, l’asma, la psoriasi e i disturbi di coordinamento dello sviluppo. Tuttavia, le donne che prendono le pillole per la nascita non possono vedere l’effetto completo di almeno uno di questi vantaggi.

Olio di pesce e farmaci per il controllo della nascita

Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche, le pillole di controllo delle nascite possono interferire con l’efficacia dell’olio di pesce nel ridurre i livelli di trigliceridi. Per le donne che sono interessate a prendere supplementi di olio di pesce per altri scopi, questo non può essere motivo di preoccupazione. Non esistono altre interazioni farmacologiche conosciute tra gli integratori di olio di pesce ei farmaci per la nascita. Tuttavia, ciò non significa necessariamente che non esistano altre interazioni. Sempre chiedere al medico prima di prendere un integratore di olio di pesce durante i farmaci contro la nascita.

considerazioni

Parlare con il medico sulle opzioni alternative se siete interessati ad utilizzare supplementi di olio di pesce per abbassare i livelli di trigliceridi ma stiate attualmente assumendo farmaci per la cura delle nascite. Il medico può suggerire un diverso tipo di controllo della nascita che non interagisce con l’olio di pesce o può suggerire un altro integratore o un farmaco per abbassare i livelli di trigliceridi. Non tentare di trattare la tua condizione da soli. Chiedere sempre al medico che cosa sarebbe più appropriato per la tua situazione.

Interazioni di olio di pesce

Gli integratori di olio di pesce possono interagire negativamente con altri integratori o farmaci. Alcuni farmaci noti per interagire negativamente con l’olio di pesce includono anisindione, warfarin e dicumarol. L’uso di supplementi di olio di pesce con farmaci usati per curare l’alta pressione sanguigna può aumentare gli effetti di questi farmaci. Questo include i farmaci losartan, valsartan, enalapril, captopril, idroclorotiazide, furosemide, diltiazem e amlodipina. Orlistat, venduto in bancarotta con il marchio Alli, può interferire con l’assorbimento dell’olio di pesce da parte del corpo. Inoltre, assumendo un elevato dosaggio di olio di pesce con farmaci o integratori a base di erbe che la coagulazione lenta può causare sanguinamento. Questo include i farmaci aspirina, dipiridamolo, dalteparina, clopidogrel, dipiridamolo, enoxaparina, eparina e ticlopidina, nonché salvi, curcuma, trifoglio rosso, ginseng di Panax, ginocchio, zenzero, aglio, danza, trifoglio e angelica. L’olio di pesce può anche ridurre i livelli di vitamina E nel corpo.

Interazioni di controllo della nascita

Alcuni farmaci noti per interagire negativamente con i farmaci anticoncezionali includono tetracicline, troglitazone, griseofulvin, penicillina, fenitoina, primidone, rifapina, ritonavir, carbamazepina, barbiturici e ampicillina. Controllare sempre con un medico prima di utilizzare uno di questi farmaci durante l’assunzione di un farmaco di controllo delle nascite. Potrebbe essere necessario utilizzare un metodo di controllo delle nascite back-up se il medico ti impegna a prendere uno di questi farmaci, perché alcuni di questi farmaci riducono l’efficacia del controllo delle nascite.