Puoi usare uno snorkel in un triathlon?

Gli snorkel non sono vietati da molti corpi che governano i triathlon, ma non sono specificamente consentiti da queste agenzie. Gli snorkel anteriori sono guadagnando popolarità nei circoli nuoto come ausili per la formazione perché possono contribuire a migliorare la tecnica e la capacità polmonare. Gli snorkeling aiutano a correggere la sensazione di freddo che si ottiene mentre tenete il respiro con il viso nell’acqua. Ciò potrebbe rendere usando uno snorkeling che tira di utilizzare in una gara, ma prima di provarlo controlla le regole per la gara che hai inserito.

USA Triathlon, l’organo direttivo dello sport negli Stati Uniti, non preclude specificamente il diving. USAT vieta i dispositivi di propulsione artificiale. Questi includono, ma non sono limitati a, guanti, pinne, palette e dispositivi galleggianti. Le mute non possono essere più spesse di 5 mm in qualunque parte del vestito. La pena per la violazione di questa regola è la squalifica. Triathlon Australia e Triathlon Canada non specificamente vietano snorkel. Lo stesso vale per l’Unione Internazionale di Triathlon, che è il corpo di governo mondiale per il triathlon olimpico.

Gli snorkel sono specificamente vietati dalla World Triathlon Corporation, che gestisce la serie Ironman di razze. Le corse WTC Ironman seguono generalmente le regole fissate da USAT. Tuttavia, WTC richiede alcune dispense da USAT, incluso il divieto di snorkeling. WTC vieta anche le pinne, i dispositivi di flottazione e le pale. Mute sono proibite in acqua che è di 83,8 gradi Fahrenheit o più calda.

Le regole della Federazione Triathlon britannica non includono l’uso di snorkeling, per cui gli snorkel sono quindi vietati per omissione. Gli unici aiuti di nuoto ammessi alle regole del Triathlon britannico sono occhiali, cappellino, clip a naso e un costume come una muta. I guanti ei calzini non possono far parte del “costume” della muta.

Anche se uno snorkel è tecnicamente legale sotto le regole dell’agenzia che governa il tuo triathlon, il direttore di gara ha l’ultima parola su ciò che è consentito. Ciò rende rendere una bomba per snorkeling in gara una proposta rischiosa. Se si utilizza uno snorkel quando si pratica non lo fanno in modo esclusivo in quanto potrebbe ostacolare la tua prestazione senza snorkel durante la giornata di gara, raccomanda Sara McLarty, autore di un articolo pubblicato nel 2010 pubblicato in “Triathlete Europe”.

Triathlon USA

Uomo di ferro

Inghilterra

considerazioni