Si può mangiare spinaci su una dieta gerd?

Lo spinaci rende una sana aggiunta ad una dieta per le persone con malattia da reflusso gastroesofageo, noto come GERD. Oltre a contenere vitamine e minerali, gli spinaci offrono fibre alimentari per aiutare la digestione. La digestione liscia aiuta a evitare il reflusso acido. L’esperienza di reflusso acido più di due volte alla settimana indica GERD. I farmaci per ridurre la produzione di acido dello stomaco riducono o prevengono il reflusso acido. Una dieta a base di acido reflux, comprese le verdure, aiuta a proteggere dai sintomi.

Abitudini alimentari

Evitare alcuni alimenti trigger e pasti pesanti possono ridurre i sintomi di GERD. Gli alimenti di trigliceridi possono variare tra gli individui, ma i trigger comuni includono alimenti ad alto contenuto di grassi, alimenti fritti, prodotti a base di pomodori, agrumi, cioccolato, caffeina, bevande gassate e alcool. Gli alimenti innescati rilassano un muscolo esofageo, quindi non si contrae stretto dopo che gli alimenti entrano nello stomaco per consentire il backup dell’acido allo stomaco nell’esofago. I grandi pasti possono ritardare lo svuotamento dello stomaco e provocare una maggiore secrezione acida, che aumenta il rischio di reflusso acido. Mangiare piccoli, pasti frequenti invece di tre grandi pasti ogni giorno possono ridurre i sintomi di reflusso acido.

Spinaci nella dieta

Spinaci funziona efficacemente in una dieta a base di reflusso acido, ma si potrebbe voler evitare di includerlo con creme pesanti o salse. Jackson Siegelbaum Gastroenterologia raccomanda la maggior parte delle verdure nella sua dieta di reflusso acido, ma suggerisce di evitare verdure in stile fritto o cremoso. Gli additivi grassi possono incoraggiare il reflusso acido. Godetevi spinaci freschi, a vapore o leggermente cotto senza additivi ad alto contenuto di grassi nei vostri pasti. Includere spinaci freschi con i panini su pane integrale.

Sostanze protettive

Minerali in spinaci includono il selenio e lo zinco. Il selenio può contenere proprietà che proteggono l’esofago. Il reflusso frequente di acido da GERD può danneggiare le cellule e portare all’esofago di Barrett. Questo disturbo può determinare un cancro esofageo. Lo zinco è stato trovato per inibire la secrezione di acido dello stomaco, secondo i ricercatori della Yale University School of Medicine e dell’Università di Basilea, in Svizzera. La ricerca pubblicata nel numero di agosto 2010 del “American Journal of Gastroenterology” rileva che le dosi di zinco in 12 volontari e negli animali di laboratorio hanno portato a ridurre la secrezione di acido gastrico.

Scelta degli alimenti

Una dieta per ridurre o alleviare i sintomi di GERD comprende alimenti a basso contenuto di grassi, verdure, agrumi e cereali integrali, come il pane, la pasta e il cereale. Scegli la carne magra con tutti i grassi visibili tagliati fuori, pollame senza pelle e pesce. Selezionare i prodotti lattiero-caseari a basso tenore di grassi e non grassi. Se riscontri reflusso acido dopo un pasto con spinaci, prendere in considerazione altri alimenti o ingredienti nel tuo pasto. Per trovare i tuoi alimenti trigger, tenere un diario alimentare per una settimana. Prendi nota dei cibi che mangi e dei sintomi che la tua esperienza in seguito per trovare i tuoi trigger. Puoi eventualmente eliminare cibi offesi dalla vostra dieta.