Circa glioma del lobo frontale

Il cervello contiene tre parti principali: il forebrain, il midbrain e l’indietro. Il cervello è la parte più importante del cervello. Situato nel forebrain, è diviso in lobo frontale, lobo parietale, lobo occipitale e lobo temporale. Il lobo frontale è responsabile di ragionamenti, pianificazione, parti di discorso, movimento, emozioni e problem solving. La crescita anormale delle cellule può causare tumori cerebrali a svilupparsi ovunque nel cervello. Glioma è un tipo di tumore del cervello che può influenzare il lobo frontale.

tipi

Un tumore al cervello di glioma deriva dalle cellule gliali del cervello. Le cellule gliali costituiscono i tessuti di supporto del cervello e non contengono nervi. I tumori degli gliomi possono essere benigni o maligni. I tumori benigni contengono confini distinti e sono costituiti da cellule innocue. I tumori maligni contengono cellule nocive che invadono cellule sane e si diffondono in altre posizioni. Nel cervello i medici classificano anche tumori che contengono cellule innocue ma risiedono in una zona vitale del cervello come maligne.

Classificazione

Glioma è un termine generale usato per descrivere qualsiasi cellula non nervosa nel cervello. Poiché esistono diversi tipi di cellule gliali, i medici devono classificare il tumore in base al tipo specifico di cellule coinvolte. I tumori dell’astrocitoma iniziano nelle cellule astrocitiche. L’ependimoma, che rappresenta circa il 9 per cento di tutti gliomi, inizia nelle cellule ependimali che allineano i ventricoli e il canale spinale, secondo il Massachusetts General Hospital. Oligodendroglioma, che comunemente si verifica in uno degli emisferi cerebrali, solitamente aumenta lentamente e spesso contiene altri tipi di cellule gliali.

Sintomi

I sintomi di un tumore al cervello variano a seconda della parte del cervello interessato. Poiché il lobo frontale controlla i movimenti muscolari volontari, secondo il Massachusetts General Hospital, uno glioma del lobo frontale può causare un’interferenza al coordinamento muscolare e portare alla paralisi unilaterale conosciuta come emopaglia. Altri sintomi di un tumore del lobo frontale includono crisi epilettiche, alterazioni della memoria, alterazioni della personalità, perdita di odore e visione compromessa.

Diagnosi

I pazienti che presentano sintomi di uno glioma subiscono un esame neurologico completo che include il controllo della visione, dell’udito, dell’equilibrio, del coordinamento e dei riflessi. Inoltre, le immagini del cervello confermano la presenza del tumore oltre a rivelare la dimensione, il tipo e la posizione. Conoscere quale parte del cervello il tumore risiede può aiutare a determinare il tipo di trattamento. Ad esempio, i tumori del lobo frontale possono consentire la rimozione attraverso l’intervento chirurgico, mentre quelli del cervelletto, che si trovano sotto il cervello, di solito non lo fanno. I medici prendono anche un campione di cellule tumorali, una procedura conosciuta come biopsia, per aiutare a confermare il tipo di tumore.

Trattamento

Il trattamento di un tumore al cervello si dimostra difficile a causa della sensibilità del cervello, dell’accessibilità e perché molti tipi di farmaci non possono attraversare la barriera emato-sangue. Poiché i tumori cerebrali del lobo frontale spesso consentono l’accesso, i medici possono eseguire interventi chirurgici per eliminare il maggior numero possibile del tumore. I pazienti spesso ricevono anche terapie radioterapiche, l’utilizzo di onde ad alta energia, la chemioterapia, l’uso di farmaci tossici, il trattamento di qualsiasi parte del tumore residuo o qualsiasi cellula tumorale che si diffonde.