I diabetici possono mangiare fragole?

Rosso, maturo, dolce e succo di frutta, fragole sono un delizioso piacere. Non solo si può mangiare fragole se si dispone di diabete, ma in realtà si è incoraggiati a farlo. Fragole e altri frutti hanno numerosi benefici per la salute e sono una parte salutare della dieta diabetica. Inoltre, un crescente numero di ricerche suggerisce che le fragole hanno un ingrediente utile nel trattamento del diabete di tipo 2. Finché non hai un’allergia al frutto, le linee guida dietetiche per gli americani ti incoraggiano a godere di fragole come parte delle 1.5 a 2 tazze di frutta che ti serve ogni giorno.

Le fragole forniscono carboidrati al tuo corpo. Se hai diabete, devi prestare molta attenzione a quanti e quali tipi di carboidrati si mangia. I carbi convertono al glucosio con l’aiuto di un ormone speciale chiamato insulina. Il glucosio è la fonte primaria di energia del tuo corpo, ma i diabetici hanno problemi con la loro insulina e possono avere troppo glucosio circolante nel corpo. Mangendo troppi carboidrati, potresti consumare più glucosio di un corpo diabetico in grado di gestire. Questa è la preoccupazione principale dei diabetici a mangiare frutta come le fragole. Tuttavia, i carboidrati sono un importante nutrimento e una mezza tazza di fragole fornisce solo circa 6 g di carboidrati. Hai semplicemente bisogno di spiegare i carboidrati di fragole nel tuo assorbimento totale del carb per la giornata. Inoltre, le fragole puntano un 40 sull’indice glycemic, una misura di quanto velocemente i carbs agiscono sul vostro zucchero nel sangue e l’insulina come vengono digeriti. Qualsiasi punteggio inferiore a 55 è considerato “basso”, il che significa che il cibo è assorbito lentamente e più sano per una dieta diabetica.

Le fragole sono basse in calorie ma sono elevate in ingredienti che aumentano la salute come la fibra e la vitamina C. Entrambe le “carni” della bacca e dei semi daranno una dose sana di fibre. La fibra è importante per i diabetici, soprattutto se si sta cercando di perdere peso. È un agente che ti aiuta a sentirti più a lungo e a mangiare meno. Inoltre allevia la costipazione. Inoltre, godendo di una ricca metà di tazza di fragole fornisce solo 25 calorie, rendendola un delizioso trattamento che si può godere quasi ogni volta. Quello stesso serve può darvi l’80 per cento della vitamina C di stimolazione immunitaria che ti serve in un giorno. Le fragole forniscono anche un po ‘di calcio e ferro.

Le fragole contengono notevoli quantità di sostanze chiamate ellagitannine e antociani, che possono aiutare a trattare l’iperglicemia e l’ipertensione associata al diabete di tipo 2. La ricerca pubblicata nelle riviste “Biofactors” e “Journal of Medicinal Food” suggerisce che queste sostanze possono contribuire a ridurre i livelli di zucchero nel sangue dopo aver mangiato un pasto ricco di amido. Possono anche aiutare a spezzare gli amidi mangiati. Secondo un articolo di “Nutrition Journal”, queste sostanze hanno anche proprietà antiossidanti che abbassano il colesterolo e il rischio di sindrome metabolica in un gruppo di donne. Il programma nazionale di educazione al diabete consiglia di mangiare le fragole come parte di un piano per aumentare le frutta e le verdure e abbassare il peso. Il controllo del peso è una parte importante della gestione del diabete, ma può anche aiutare a risolvere il pre-diabete.

Evitare di mangiare fragole preparate come parte dei dessert, come torte e sundaes. Evitare anche le fragole che sono state bagnate in sciroppi zuccherati. Questi dessert ti danno quantità eccessive di carboidrati, calorie e grassi. Ancora, potete godere di fragole fresche, congelate, in scatola e secchi. La varietà aiuterà ad allargare la vostra dieta e farvi sentire meno limitati. Aggiungere le fragole al vostro cereale per la colazione calda o fredda o usarli come snack per aumentare l’importo che si mangia.

Frutta, carboidrati e diabete

Storie di fragole

Fragole nella ricerca sul diabete

Attenzione e suggerimenti