Carboidrati ammessi sulla dieta atkins

La dieta Atkins è un regime a basso contenuto di carboidrati progettato per indurre uno stato di chetosi. Durante la chetosi, il corpo brucia i grassi anziché i carboidrati, portando alla perdita di peso rapida, all’appetito ridotto e ad una riduzione delle voglie di carboidrati. I livelli di carboidrati ammessi sulla Atkins Diet variano da 20 a 100 grammi al giorno, a seconda della fase e della reazione fisiologica del dieter ai carboidrati.

La dieta Atkins limita significativamente i carboidrati durante la prima fase, che dovrebbe durare due settimane. Questa fase consente 12 – 15 grammi di carboidrati netti, misurati come grammi totali di carboidrati meno i grammi totali di fibra, al giorno. Questi carboidrati dovrebbero derivare principalmente da verdure non starchiche. Le verdure consentite comprendono spinaci, lattuga, rucola, finocchio, bok choy, ravanelli, cetrioli, erba cipollina, broccoli, cavoli, cavolfiori, asparagi, melanzane, kale, okra, Jicama, prezzemolo, peperoni, carciofo, avocado, pomodori e rape. Tre o quattro once di formaggio solido, come formaggio blu, cheddar o svizzero, possono anche essere parte del vostro allontanamento quotidiano del carb durante la prima fase. Sono ammessi anche condimenti per insalata con meno di 2 grammi di carboidrati per servire.

Nella seconda fase della dieta Atkins, l’indennità giornaliera di carboidrati aumenta di altri 5 grammi di carboidrati a settimana. I formaggi morbidi, come il ricotta e la ricotta, sono consentiti nella dieta. Le noci e le sementi sono un’altra opzione di carboidrati che puoi reintrodurre durante la fase 2. I frutti ammessi includono mirtilli, lamponi, fragole, cantalupo e melone di melata. Limoni, limoni e succhi di pomodoro possono essere utilizzati nella cottura.

Quando sei a 10 chili dal tuo peso obiettivo, devi passare nella terza fase della dieta Atkins. Durante questa fase, ogni settimana, puoi aggiungere altri 10 grammi di carboidrati al tuo menu giornaliero. Nella fase 3 sono ammesse le verdure di frutta secca, comprese le carote, le patate e le patate dolci. Durante questa fase sono consentiti tutti i tipi di fagioli e lenticchie, compresi i fagioli neri, i fagioli e le lenticchie. Anche i frutti vengono reintrodotti, quindi potete mangiare mele, pere, prugne, pesche, anguria, uva, ciliegie, kiwi, pompelmo, arance e manghi. Potete anche scegliere di utilizzare una parte del vostro assegnazione di carboidrati su pasta integrale, riso bruno o farina d’avena. Durante la fase 3, stabilirà l’esatto livello di carboidrati che il corpo può gestire senza interrompere la combustione del grasso e il peso di recupero.

La fase 4 della dieta Atkins è la fase di manutenzione. Puoi continuare a mangiare tutti i carboidrati che hai mangiato nelle fasi precedenti finché conservi l’assunzione totale di carboidrati al di sotto della soglia stabilita nella fase 3. A seconda della tua fisiologia, questo può essere compreso tra 45 e 100 grammi al giorno. Nessun cibo è completamente vietato durante la fase di mantenimento e anche i cibi ad alto contenuto di carboidrati possono essere consumati occasionalmente in moderazione.

Fase 1

Fase 2

Fase 3

Fase 4