Circa l’apnea del sonno e la sindrome della gamba senza riposo

L’apnea del sonno e la sindrome delle gambe irrequiete possono influenzare la qualità del sonno dei pazienti. Con l’apnea del sonno, i pazienti smettono di respirare per periodi di 10 secondi o più durante il sonno, secondo l’Istituto Nazionale di Disturbi Neurologici e Stroke. I pazienti con sindrome di gamba irrequieta hanno sensazioni sgradevoli nelle gambe e si sentono come dovranno spostarle. MedlinePlus sottolinea che queste sensazioni possono durare un’ora o più.

tipi

Esistono due tipi di apnea del sonno: apnea ostruttiva del sonno e apnea del sonno centrale. L’Istituto Nazionale di Disturbi Neurologici e Stroke spiega che l’apnea ostruttiva del sonno è il tipo più comune, che deriva dal tessuto molle rilassante nella parte posteriore della gola. Danno al sistema cerebrale può causare un’apnea del sonno centrale, anche se una forma di apnea del sonno centrale deriva da insufficienza cardiaca. Altri casi di apnea del sonno centrale non hanno alcuna causa apparente. L’Istituto Nazionale di Disturbi Neurologici e Stroke osserva che circa il 50 per cento dei casi di sindrome di gamba senza riposo hanno una causa genetica, anche se molte volte la causa è sconosciuta.

Sintomi

La sindrome delle gambe senza riposo provoca sensazioni di formicolio, strisciamento, dolore o dolore nelle gambe. Alcuni pazienti hanno queste sensazioni anche nei piedi, nelle gambe o nelle braccia. MedlinePlus sottolinea che oltre alla notte, la sindrome della gamba inquieta può verificarsi durante il giorno dopo lunghi periodi di seduta. Questi sintomi possono peggiorare con lo stress. I sintomi dell’apnea del sonno includono fatica, sonnolenza diurna, sonno inquieto e mal di testa al mattino. I pazienti con apnea centrale del sonno possono anche avere debolezza, difficoltà di deglutizione e cambiamenti vocali. Altri sintomi di apnea ostruttiva del sonno includono depressione, problemi di concentrazione e cambiamenti di personalità.

Diagnosi

MedlinePlus spiega che i medici effettueranno uno studio di sonno per testare l’apnea del sonno, chiamato anche polysomnogram. I medici possono anche eseguire un esame fisico e controllare la funzione dei polmoni dei pazienti, della tiroide e del cuore. Non esistono prove specifiche per diagnosticare la sindrome delle gambe senza riposo, anche se i medici possono eseguire prove di sangue per testare l’anemia di carenza di ferro, che i pazienti possono avere anche con sindrome delle gambe irrequi; MedlinePlus nota che questo è raro.

Trattamento

Non esiste alcuna cura per la sindrome della gamba irrequieta. I pazienti possono ridurre i loro sintomi distendendo e rilassando i loro muscoli, come ad esempio con massaggi o bagni caldi. Alcuni farmaci, come pramipexole, possono aiutare con i sintomi. L’Istituto Nazionale di Disturbi Neurologici e Stroke rileva che le benzodiazepine per la sindrome delle gambe irrequiete, come il diazepam, possono peggiorare l’apnea del sonno. L’obiettivo principale del trattamento dell’apnea del sonno è quello di aiutare i pazienti a respirare mentre dormono. Le opzioni includono CPAP nasale, pressione positiva positiva bilaterale e ossigeno. I medici possono avere bisogno di trattare una causa fondamentale, come l’insufficienza cardiaca, per l’apnea del sonno centrale. I pazienti con apnea ostruttiva del sonno possono avere bisogno di un intervento chirurgico, come l’uvulopalatopharyngoplasty, in cui il medico elimina il tessuto in eccesso alla fonte dell’ostruzione.

Prognosi

MedlinePlus spiega che la prognosi dell’apnea del sonno è buona quando i pazienti ricevono il trattamento. La prognosi è peggiore nei casi di apnea del sonno centrale che derivano da danni cerebrali. Mentre la sindrome della gamba irrequieta non minaccia la vita dei pazienti, può causare l’insonnia.