Brucia le cosce durante l’esecuzione

L’esecuzione è un esercizio che condiziona complessivamente e richiede il coordinamento dei muscoli in tutto il corpo. Alcuni corridori notano una sensazione di bruciore nelle gambe durante o dopo l’esecuzione, specialmente nelle cosce. La sensazione di bruciore deriva dagli effetti diretti della corsa sulle fibre muscolari e da un processo chiamato acidosi lattica, che può derivare dal consumo di ossigeno pesante durante l’attività fisicamente impegnativa.

Le cosce sono il più duro funzionamento dei muscoli usati durante l’esecuzione. Molti muscoli lavorano insieme per formare e formare la coscia, tra cui il muscolo rectus femoris, il muscolo sartotico, il muscolo vaso mediale, il muscolo laterale del reso, il muscolo del longu del adduttore, il muscolo gracilis, il muscolo pectineo, il muscolo illiopsoas, il tensore Fasciae latae muscoli e il bicipite femoris muscolo. Qualsiasi combinazione di questi muscoli può essere influenzata dalla masterizzazione durante l’esecuzione.

La bruciatura e la dolorosità delle cosce che accompagnano la corsa possono essere associate a strappo muscolare microscopico e alla rottura dei danni dei tessuti muscolari a livello molecolare. La lesione del tessuto muscolare da corsa è generalmente una leggera strappo e stretching dei muscoli e di solito guarisce in pochi giorni. Questo raramente provoca danni e, in effetti, può stimolare la crescita muscolare, condizionando un individuo per accomodarsi in modo più efficace.

L’acidosi lattica può essere una causa del dolore bruciante che a volte accompagna l’esercizio pesante, dice l’American Journal of Physiology. L’esecuzione è un esercizio aerobico, il che significa che richiede un’offerta generosa di ossigeno. Il corpo usa ossigeno e nutrienti come fonti di energia durante l’esecuzione. Quando il consumo di ossigeno è molto elevato, il corpo comincia ad utilizzare il metabolismo anaerobico, che non richiede ossigeno, per produrre energia. Il sottoprodotto del metabolismo anaerobico è un prodotto chimico chiamato acido lattico, che è acido, il che significa che ha un basso pH. La maggior parte dei tessuti umani, inclusi i muscoli, provoca irritazione e bruciore se esposti a materiali acidi come l’acido lattico. Questo non è pericoloso o abrasivo, ma può causare bruciore delle cosce durante l’esecuzione.

Il condizionamento può avere un impatto sullo sviluppo dell’acidosi lattica e della strappo muscolare durante l’esecuzione. Quando i muscoli vengono allenati per la corsa a distanza o in sprint, la loro capacità di sopportare la stretching e di mantenere i requisiti energetici senza passare alla produzione di energia anaerobica migliora, pertanto, meno bruciori di acidosi lattica e di strappo e di stretching muscolari.

La disidratazione può contribuire al danno muscolare che provoca la masterizzazione durante l’esecuzione. Alcune sostanze nutritive ingerite prima di eseguire possono ridurre al minimo gli effetti dell’acidosi contrastando il pH acido dell’acido lattico, secondo un’analisi del 2011 “Sports Medicine”. L’idratazione idonea e la nutrizione adeguata possono impedire un certo sviluppo della sensazione di bruciore delle cosce durante l’esecuzione.

Muscoli della coscia

Lacrime muscolari

Acidosi lattica

Condizionamento per ridurre l’incendio

Nutrizione per riduzione della combustione