Radice di cicoria contro radice di dente di leone

La pianta di cicoria è indigena in Europa, India e Egitto ed è stata introdotta negli Stati Uniti alla fine del XIX secolo. La pianta di dente di leone diventa selvatica nella maggior parte del mondo e viene coltivata in Francia e Germania. Le radici di entrambe le piante presumibilmente hanno proprietà terapeutiche. Richiedere il consiglio del medico prima di utilizzare qualsiasi erbe botaniche.

I nativi americani hanno usato le infusioni di radice di dente di leone per trattare problemi di stomaco, malattie renali, bruciori di stomaco, gonfiori e problemi cutanei. In Europa, la radice del dente di leone è stata incorporata in rimedi per boils, problemi all’occhio, febbre e diarrea. La cicoria è stata coltivata in Egitto come erba medicinale circa 5.000 anni fa. I primi erboristi europei credevano che la cicoria avesse un effetto stimolante sul fegato. La radice di cicoria è stata utilizzata come sostituto e additivo per il caffè in Europa nel XIX secolo.

La pianta del dente di leone è ricca di vitamine e minerali. Contiene beta-carotene, tiamina, riboflavina e vitamine C e D. I minerali includono potassio, ferro, calcio, magnesio, fosforo e sodio. Il dente di leone contiene anche fibre e acidi grassi linoleici e linolenici. La cicoria non contiene una vasta gamma di sostanze nutritive. La cicoria contiene l’inulina di fibra, i carboidrati ei flavonoidi. Quando arrostito, l’inulina fornisce un aroma di caffè.

Il tè fatto dalla radice del dente di leone può essere usato come diuretico, per aiutare la funzione del fegato e della cistifellea, regolare lo zucchero nel sangue e stimolare l’appetito, secondo l’Università di Maryland Medical Center. La cicoria può anche essere usata come stimolante dell’appetito. Gli oligosaccharidi in cicoria hanno proprietà probiotiche e contribuiscono a mantenere i batteri benefici nel tratto gastrointestinale. La presenza dell’insulina in fibra può aiutare la cicoria a trattare la costipazione, la diarrea e la malattia cardiovascolare, osserva Drugs.com. Le radici di dente di leone e di cicoria possono essere utilizzate sia come sostituti del caffè.

Il dente di leone non è stato valutato dalla FDA per purezza o efficacia, né esistono standard di produzione regolamentati. Secondo Drugs.com, alcuni integratori di dente di leone sono stati trovati contaminati da metalli pesanti e da altri farmaci. Non prendete il dente di leone se avete problemi di cistifellea, sono diabetici, o prendete diuretici o diluenti di sangue come warfarin. Cicoria è classificata come sicura da parte della FDA. Tuttavia, Drugs.com suggerisce di evitare la cicoria se è incinta, allattamento al seno o se soffre di calcoli biliari.

Storia

Proprietà

Applicazioni di oggi

Sicurezza