Il miele aiuta la digestione?

Il sistema digestivo è una struttura biologica complessa che il tuo corpo ha bisogno di funzionare correttamente. Se una qualsiasi parte del sistema è malfunzionata, è possibile sviluppare problemi che vanno da bruciori di stomaco e ulcere a malattie pericolose per la vita. Nonostante le prove aneddotiche e gli studi di laboratorio che suggeriscono che miele aiuta la digestione, gli studi clinici non mostrano alcuna prova di sostegno, secondo uno studio pubblicato in “The British Journal of Nutrition”. Consultare un medico prima di iniziare qualsiasi rimedio alla casa.

Apparato digerente

Il processo di digestione trasporta cibo attraverso il lungo tratto digestivo, mentre altri organi spezzano il cibo in molecole che il vostro corpo può utilizzare per il carburante. Il fegato e il pancreas producono liquidi digestivi, la colecisti è utilizzata per lo stoccaggio, il sistema nervoso innesca tutto il processo e il sistema circolatorio rilascia segnali cellulari e trasporta le macchine molecolari necessarie per elaborare e fornire energia ai vostri organi, muscoli e cervelli.

Medicina ayurvedica

L’Ayurveda è un’antica medicina che ha origine in India ed è attualmente praticata da alcuni cittadini degli Stati Uniti, secondo il National Center for Complementary and Alternative Medicine. La disciplina ayurvedica prevede l’eliminazione delle impurità, la cura dei sintomi della malattia, la resistenza, la riduzione dello stress e l’aumento dell’equilibrio interiore. I praticanti ayurvedici spesso prescrivono le erbe con il miele, perché il miele è creduto per aiutare la digestione.

Prova

Uno studio del 1994, pubblicato in “Journal of the Royal Society of Medicine”, ha rilevato che i batteri H. pylori causati da ulcera erano sensibili alle soluzioni del miele di manuka della Nuova Zelanda. Uno studio clinico riportato nell’edizione di aprile 2010 di “The British Journal of Nutrition”, tuttavia, ha concluso che il miele di manuka non era efficace contro H. pylori in individui sani. I ricercatori hanno osservato che non sono stati osservati effetti favorevoli sui batteri intestinali dopo che il gruppo di prova mangiasse circa 1 1/3 cucchiai. Di miele di manuka ogni giorno per 30 giorni.

Precauzioni

Il miele contiene fruttosio che può causare diarrea in alcuni individui sensibili e persone con sindrome irritabile dell’intestino quando vengono consumate grandi dosi, secondo il National Clearinghouse Informazioni sulle malattie digestive. L’intolleranza al fruttosio è una condizione comune in cui l’intestino non assorbe bene il fruttosio. L’intolleranza ereditaria del fruttosio è un raro disturbo genetico del fegato che può essere fatale.