Le allergie di frutti di mare causano crampi allo stomaco?

Le allergie di frutti di mare includono qualsiasi reazione allergica agli alimenti da sale o acqua dolce. Questo include i pesci sbucciati e finati, granchi, ostriche, gamberetti, trote e salmone. Se sei allergico a frutti di mare, non dovresti consumare o venire a contatto con alcun prodotto di frutti di mare. Un sintomo comune che si sviluppa dopo aver mangiato frutti di mare, se sei allergico, è crampi allo stomaco. Altri sintomi gastrici accompagneranno il crampi e possono causare vomito e diarrea nei casi gravi. Discutere i sintomi con il medico prima di tentare di trattarli da soli.

Una allergia di frutti di mare è comunemente considerata una condizione allergica per tutta la vita che è incurabile. Quasi 2,5 milioni di americani sono diagnosticati con una allergia al frutti di mare, secondo Food Allergy Research & Education, o FARE. La Fondazione di allergia e asma di America afferma che le allergie di frutti di mare sono comunemente associate a shock anafilattico, una reazione allergica estrema che potrebbe portare alla morte. Se sei allergico ad un tipo di pesce hai una probabilità del 50 per cento di avere un’allergia ad altri tipi di pesce. La contaminazione incrociata è una preoccupazione se si dispone di un allergia al pesce perché i pesci vengono trattati in genere.

I crampi dello stomaco sono causati dalla presenza di istamina negli intestini. Quando si verifica una reazione allergica, il corpo crea vari prodotti chimici per combattere le proteine ​​dai frutti di mare. L’istamina e l’immunoglobulina E, o IgE, sono due sostanze chimiche che causano principalmente sintomi di reazione allergica. Le proteine ​​dei frutti di mare sono identificate dal vostro corpo come dannose, quando in realtà sono sicure. Aumentati livelli di istamina nel tratto digestivo causano l’infiammazione a svilupparsi nell’intestino, causando crampi e dolori allo stomaco.

I crampi dello stomaco non saranno l’unico sintomo derivante da un’allergia di frutti di mare. Se si verificano solo crampi senza altri sintomi, si può avere un’intolleranza verso alcuni frutti di mare. Altri sintomi che possono svilupparsi includono orticaria, formicolio in bocca, labbra o gola, gonfiore del viso, eruzioni cutanee, prurito generale, nausea, vomito, diarrea, respiro affannoso, difficoltà respiratorie, tosse e congestione nasale.

Il trattamento più efficace per un’allergia di frutti di mare è quello di evitare tutti i frutti di mare. I produttori di alimenti sono tenuti dalla legge a stabilire se un alimento preconfezionato contiene pesce o frutti di mare o viene trasformato in un impianto che possa contaminare determinati prodotti alimentari. Leggere tutte le etichette dei prodotti prima di mangiare qualcosa e chiedere al tuo server di mangiare fuori sugli allergeni negli antipasti. Se si mangia accidentalmente frutti di mare, non c’è niente che si possa fare per curare i crampi allo stomaco, oltre a bere molta acqua, sdraiarsi e aspettare il corpo per eliminare le proteine ​​di frutti di mare.

Allergie di frutti di mare

Causa

Altri sintomi

Trattamento