Può alcuni alimenti aiutare rosacea?

La rosacea è una condizione cutanea infiammatoria caratterizzata da rossore cronico, eruzioni acne-simili, sensazione di stordimento e vasi sanguigni simili a spider sul tuo viso. Anche se la causa è ancora sconosciuta, l’esposizione al sole, il caldo, lo stress, l’alcol e alcuni alimenti possono causare o peggiorare i sintomi. L’Università di Maryland Medical Center suggerisce di tenere un registro di cibo per determinare quali alimenti sono sensibili. Medicinali orali e topici e cambiamenti nello stile di vita, come mangiare una dieta appropriata, possono contribuire a ridurre i sintomi.

L’olio in acqua fredda è ricco di grassi sani e essenziali conosciuti come acidi grassi omega-3. Gli acidi grassi Omega-3 possono contribuire a ridurre la secchezza dell’occhio, secondo un rapporto pubblicato nella “Journal of Clinical and Dermatology Estetica” nel settembre 2008, che spesso colpisce le persone con rosacea oculare, un tipo di rosacea che provoca occhi asciutti. I pesci particolarmente ricchi di acidi grassi omega-3 includono salmoni, sgombri, trote, tonno albacora, baccalà, sardine e fardoni. Per i benefici più elevati, consumare pesce al forno o alla griglia fredda invece di carni grasse o fritte, che possono peggiorare l’infiammazione.

Lino di semi di lino, noci e olio di canola sono fonti di origine vegetale di acidi grassi omega-3. Per ridurre l’infiammazione, preparare i pesci e le merci al forno con olio di canola invece di fonti di grassi pro-infiammatorie, come burro, margarina e accorciamento. Per ottenere risultati ottimali, l’Università di Maryland Medical Center consiglia di macinare l’intero semi di lino entro due giorni dall’uso e di conservare il seme residuo nel frigorifero. Consumare lino e noci da soli o aggiunti ad altri alimenti, come yogurt, cereali, prodotti da forno, frullati e insalate.

Gli alimenti piccanti sono comuni trigger di sintomi rosacea, secondo la National Rosacea Society, che colpisce il 45 per cento delle persone in un sondaggio di 1.066 persone con la condizione. Le erbe aromatiche naturali e le miscele di erbe a base di erbe forniscono utili alternative che aumentano il sapore. Zuppe di stagione e piatti di verdure con basilico invece di caienna o pepe nero. La menta fornisce un’alternativa lieve alla cannella e ai chiodi di garofano in prodotti da forno, marinati da tè e carne. Altre varietà lievi includono l’origano, le foglie di alloro, il dragoncello e il timo.

Frutta e verdura sono fonti prime di antiossidanti, come le vitamine A, C e E, che rafforzano la capacità del corpo di difendersi da infezioni e malattie. Pomodori e agrumi in alcune persone innescano i sintomi di rosacea. I prodotti di pomodoro, come la salsa di marinara e il succo di pomodoro ei succhi di agrumi possono presentare effetti simili. Sostituire questi oggetti con frutta e verdura bassa in acidità e meno probabilità di innescare rosacea epidemie, come ciliegie, meloni, zucchine, mais, squash giallo e fagiolini, può migliorare la vostra condizione. Incorporare una varietà di frutta e verdura nella vostra dieta per i più grandi benefici nutrizionali.

Pesce d’acqua fredda

Olio di semi di lino, noci e canola

Erbe Naturali

Frutta e verdure non acide