Può progesterone basso mantenere i livelli di hcg dall’aumento?

La gravidanza non può verificarsi senza una complessa interazione di ormoni che impediscono l’embrione precoce dal corpo. Il progesterone e la gonadotropina corionica umana, o hCG, svolgono entrambi i ruoli cruciali nello sviluppo normale della gravidanza. La gonadotropina corionica umana è l’ormone misurato con i test di gravidanza del siero e dell’urina, mentre il progesterone aiuta a mantenere la gravidanza. Progesterone e hCG si sostengono l’un l’altro in modo che una gravidanza continui.

Produzione di progesterone

I livelli di progesterone aumentano prima dei livelli di hCG in un ciclo mestruale normale che si traduce in gravidanza. Dopo l’ovulazione, il corpus luteum, il guscio di sinistra del follicolo che ha prodotto l’uovo, produce progesterone. I livelli di progesterone dopo l’ovulazione normalmente variano da oltre 10ng / ml a 28 ng / ml anche prima della gravidanza, secondo la American Gravity Association.

Produzione di gonadotropina corionica umana

Un embrione prima implanta nella parete uterina da 14 giorni dopo la fecondazione. Nelle 24-48 ore, piccole quantità di hCG sono prodotte dal trofoblasto, lo strato dell’embrione che si sviluppa alla placenta. Dal primo periodo di perdita, un test di gravidanza in urina o siero, che misura la quantità di hcG presenti, sarà positiva. Un livello hCG positivo misura 5ml / IU, ma di solito raggiunge 18ml / IU o superiore al giorno uno dei periodi mancati, riferisce l’Associazione americana di gravidanza. Solo i test ematici forniscono una misurazione esatta dei livelli di hCG, i test di urina riportano solo un risultato positivo o negativo sulla prova.

Effetti interattivi

La gonadotropina corionica umana segnala il corpus luteum per mantenere progesterone, che mantiene la gravidanza e permette la placenta di svilupparsi per le prime otto settimane di gravidanza, afferma Alan Beer, MD del Centro di Immunologia Riproduttiva e Genetica. Mentre la placenta cresce, assume la produzione di progesterone. La placenta produce anche Gonadotropin-Releasing Hormone, o GnRH, che stimola la produzione di hCG. Progesterone e hCG bloccano entrambe le cellule che attaccheranno l’embrione in crescita come un intruso, dice il dottor Beer.

Livelli anormali del progesterone

Se il progesterone non aumenta in modo appropriato, l’embrione non può essere adeguatamente implantato e la gravidanza potrebbe non aumentare, il che comporta una perdita di gravidanza. Perché alcune donne hanno livelli inferiori ai livelli normali di progesterone non è noto, ma bassi livelli di progesterone possono verificarsi nelle donne che non possono rimanere incinte di aborti spontanei. I livelli di progesterone bassi possono essere trattati con progesterone supplementare avviato immediatamente dopo l’ovulazione. Gli integratori di progesterone possono essere somministrati in crema, supposta, iniezione o pillola, con le pillole essere meno ben assorbite, secondo Dr. Beer. I livelli di progesterone continuano a salire fino a tutta la gravidanza, salendo a 300 ng / ml o più alla fine della gravidanza, riferisce l’Associazione Americana della gravidanza.

Livelli HCG anormali

In una gravidanza normale normale, i livelli di hCG si raddoppiano ogni 48-72 ore. Se i livelli di hCG non aumentano in modo appropriato, la causa è di solito un embrione cromosomico anormale. Se la gravidanza non cresce, i livelli di hcG diminuiranno. Mentre la placenta e l’embrione smetteranno di crescere, i livelli di progesterone cadranno. Dopo otto settimane, i livelli di hcG iniziano a diminuire e rimangono a livello costante per il resto della gravidanza, secondo l’Università del Colorado a Boulder, quindi una goccia a questo punto non indica un problema con la gravidanza.